Blog: http://robertorampi.ilcannocchiale.it

Analisi

Il dato elettorale uscito dalle urne ci consegna più domande che certezze. Ero molto preoccupato negli ultimi giorni prima del voto. Avevo raccolto molti elementi per ipotizzare il risultato del Movimento 5 Stelle. Nessuno invece, lo confesso, che facessero ipotizzare quello della destra. Sul da farsi ora come ora non è facile esprimersi. Certo di lavoro da fare ne abbiamo. Bisogna capire come mettere insieme le diverse spinte ad una palingenesi, ad un rinnovamento profondo. Riflettere senza rete e con profondità. Rinnovare profondamente le forme della rappresentanza, la Politica,dare segnali eclatanti e occuparsi a fondo dei problemi concreti delle persone.Ma questi numeri sono un bell’incastro e non sarà facile. Di certo occorre tenersi lontani da qualunque piccolo o grande pasticcio e stare molto all’ascolto dei cittadini.  Devo anche però dire grazie a molti in queste ore. A tanti che si sono spesi con generosità. A tanti che incontro, che hanno scritto o telefonato. Sento il peso di una fiducia e di un’aspettativa. Lo sento forte, ma so di non essere solo. In un quadro generale molto diverso da quello che atteso inizio a focalizzare l'idea di essere stato eletto deputato della Repubblica. Credo che dovremmo dare una girata a questo Paese. Renderlo un po' più giusto. Più capace di rispondere a chi ha più bisogno. Chi ha il coraggio di investire. E cambiare la Politica e il suo rapporto con le persone. Io ci credo


Pubblicato il 4/3/2013 alle 17.8 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web